In questi giorni stiamo assistendo allo scarto delle Fatture Elettroniche per problemi legati alla codifica delle anagrafiche italiane ed estere o all’impostazione dei codici IVA nelle singole righe.

Cosa fare se viene Scartata la Fattura Elettronica?

Nel caso di scarto della fattura elettronica, è possibile individuare il motivo in base a dei codici errore o alle specifiche del tag ed alle regole di compilazione dello stesso formato XML.

Di seguito alcune risorse tecniche messe a disposizione dall’Agenzia per semplificare l’individuazione dell’errore.

Dal seguente link è possibile caricare la Fattura Elettronica Scartata in formato XML, il sito analizza il tracciato ed evidenzia le righe con errore.

E’ inoltre possibile visualizzare la struttura del file XML relativo alla Fattura Elettronica che può essere utile per individuare il tag a cui si riferiscono gli errori.

Si ricorda che in caso di scarto la fattura non è mai stata recapitata, è quindi necessario correggere l’errore e procedere ad un nuovo invio.

Fatturazione elettronica: cosa cambia dal 1 luglio 2019? Scarica la guida

Ragione Sociale / Denominazione
Indirizzo email
Sede Legale
Visualizza la Privacy Policy Dichiaro di aver preso visione e aver compreso il contenuto dell'informativa privacy *
* L'asterisco indica le informazioni necessarie per la compilazione del form